Domande Frequenti

Il risparmio è su tutta la bolletta?

Assolutamente si! L’importo accumulato sia dall’iscrizione al Club che da Passa il Favore serve a conguagliare tutte le voci della bolletta, quindi si ottiene una fattura delle utenze con importo totale di 0€, la fattura comprende tutte le voci, compresi oneri, imposte e canone Rai!

Quanto costa il vostro servizio?

   Il nostro servizio è totalmente gratuito, sarà l’azienda fornitrice a darci le ricompense sui nuovi contratti, e quelli successivi ai vostri vi daranno il risparmio, l’azzeramento ed infine il guadagno

Quanto costa il passaggio con il vostro fornitore?

Assolutamente nulla, il passaggio è totalmente gratuito e l’azienda fornitrice si occuperà di tutto l’iter

Ho dei vincoli contrattuali che mi impediscono di cambiare gestore?

Assolutamento no, secondo le condizioni contrattuali ed in ottemperanza della legge, lei può cambiare gestore nei modi e nei tempi stabiliti senza costi e senza vincoli.

Come posso pagare la bolletta?

La bolletta può essere pagata solamente tramite domiciliazione bancaria.

Come ricevo la fattura?

La fattura viene recapitata mensilmente tramite email e può essere consultata in qualsiasi momento nella propria area riservata.

Cosa posso fare nella mia area riservata?

La tua area riservata ha tutte le funzioni di una vera propria agenzia, ossia puoi fare anche in autonomia:

  • inserimento del contratto
  • voltura del contatore
  • subentro del contatore
  • aumento o diminuzione di potenza
  • conciliazione

IN OGNI CASO RICORDA CHE AVRAI SEMPRE IL TUO UNICO CONSULENTE PERSONALE SEMPRE A TUA DISPOSIZIONE

Cosa è  la conciliazione?

La conciliazione è un opzione incredibile messa a disposizione della clientela, in autonomia si può ottenere la posticipazione del pagamento della fattura senza alcun costo aggiuntivo od interessi, oppure richiedere una rateizzazione senza interessi!

Quali sono i tempi di entrata in fornitura in caso di passaggio da altro fornitore?

Dal momento della sottoscrizione l’entrata in fornitura avviene nell’arco di 2 o 3 mesi, in questo lasso di tempo il contratto viene verificato e fatto il passaggio dal vecchio fornitore. Non è previsto nessuna interruzione di servizio.

Quando devo fare la voltura?

La voltura è un cambio d’intestazione del contatore, avviene per esempio quando si affitta un appartamento ed il contattore non è staccato oppure se si vuole cambiare l’intestatario delle fatture di una fornitura già in essere. La tempistica di lavorazione è di 3 giorni lavorativi, salvo imprevisti da parte della distribuzione, la pratica ha un costo di €50,00 fatta eccezione per la voltura mortis causa che è gratuita.

Quando devo fare un subentro?

Il subentro avviene quando ci si intesta un contattore “staccato” ossia non attualmente in uso, avviene quando il precedente intestatario decide di cessare la fornitura. la tempistica di ripristino del contatore è di 5 giorni lavorativi per la LUCE, 10/15 per il GAS, salvo imprevisti da parte della distribuzione, la pratica ha un costo di €50,00.

Dove posso trovare un vostro ufficio per avere ulteriori informazioni?

Non esistono uffici o negozi, MA CONSULENTI PERSONALI, in grado di darvi tutte le informazioni e l’assistenza personale e sarà il vostro UNICO consulente.

Se sei interessato a diventare un nostro referente visita la nostra sezione “Lavora insieme a noi”

Se inserisco prima il contratto della luce e poi quello del gas, vengono inseriti entrambi nel club?

  • Si, entrambi sono inseriti nel club. La seconda utenza è il primo contratto che ti porta risparmio.

RICORDA AVRAI SEMPRE UN TUO UNICO CONSULENTE PER OGNI NECESSITA’ O DUBBIO

Una volta che sono nel club, posso invitare dei miei conoscenti ad iscriversi? Se si ci guadagno qualcosa?!

Certamente può suggerire ai suoi amici o conoscenti il Club, anzi così facendo aiuterai il tuo consulente ha raggiungere l’azzeramento delle tue utenze più rapidamente, dando l’opportunità ai tuoi amici di fare lo stesso.

RICORDA AVRAI SEMPRE UN TUO UNICO CONSULENTE PER OGNI NECESSITA’ O DUBBIO

In cosa consiste la fattura anticipatoria o pre-fattura?

La fattura anticipatoria o pre-fattura viene emessa 10 giorni prima dell’entrata in fornitura e riguarda l’ onere commerciale. Questo costo viene addebitato mensilmente dagli altri fornitori. L’onere commerciale (quota fissa): 7,14 €/mese +iva, verrà addebitato il primo anno
in maniera anticipata, in un’unica fattura, accedendo così ad uno sconto del 100 % di questa spesa per il secondo anno di fornitura. Qualora il cliente esca dalla fornitura in maniera anticipata, verrà ricalcolato il costo del suddetto onere e conguagliato per la rimanente parte nella fattura di chiusura, sulla base dei 12 mesi fatturati anticipatamente.

Cosa succede ai soldi che ho risparmiato in più nel momento in cui azzero le mie bollette?

In questo caso bisogna firmare un mandato per ricevere l’accredito sul proprio conto corrente, sotto la soglia di 5.000€ netti l’anno viene versato come prestazione occasionale con trattenuta alla fonte, quindi non va inserito nella dichiarazione dei redditi, oltre questa soglia va aperta una partita IVA

L’azzeramento della bolletta entro quanto tempo avviene?

In realtà ci sono alcune variabile che definiscono quel momento, esse sono:

  • i propri consumi, è comprensibile che bollette con importi più alti impiegano più tempo per essere azzerate
  • il passaparola,  premette di velocizzare notevolmente il raggiungimento dell’azzeramento , ti basterà presentare il tuo consulente senza che tu debba fare altro.

RICORDA AVRAI SEMPRE UN TUO UNICO CONSULENTE PER OGNI NECESSITA’ O DUBBIO

Ma se nessuno paga come fa l’azienda a fornire il servizio?

Non è vero che nessuno paga, la percentuale delle persone che riescono ad azzerare la propria utenza è circa del 30%, un’ altro 40% risparmia , l’ultimo 30% paga la bolletta come ha fatto finora. La considerazione che va fatta è che le percentuali rimangono stabili ma il numero di utenze aumenta costantemente, quindi se oggi ci sono 10.000 utenze, circa 3.000 utenze sono azzerate, quando le utenze saranno 100.000 allora 30.000 utenze avranno azzerato, ciò vuol dire che tutti gli attuali 10.000 avranno azzerato, questa è il concetto e la forza della condivisione del fornitore!

Per lavorare devo obbligatoriamente passare la mia fornitura?

Assolutamente no, ma è consigliabile. vedrai l’importo delle tue bollette ridursi fino all’azzeramento molto rapidamente, inoltre il tuo primo contratto, tuo o di chiunque altro, ti permetterà di frequentare gratuitamente la scuola “Impara a Cambiare” , che insegna nozioni commerciali, di web marketing e non meno importante di crescita personale. Se vuoi lavorare con noi clicca qui